Mani. Viaggi nel Peloponneso

15,00

Fin dal 1933, quando si è lanciato in una traversata a piedi dell’Europa, Patrick Fermor è un’approssimazione all’archetipo del viaggiatore. “Mani” è il nome dell’ultima propaggine del Peloponneso, che si distacca dal resto della Grecia per la sua storia di terra inaccessibile e per la sua natura di terra aspra e allucinatoria. Quasi sempre a piedi, e per anni, ha percorso la regione descrivendone i paesaggi fascinosi, facendone rivivere storie, leggende e personaggi, definendo un modo di viaggiare non solo nello spazio, ma anche nel tempo. Che entri in una torre costruita per respingere gli attacchi dei saraceni, che racconti delle icone custodite nei monasteri riesce a trasmettere quello che ha visto e sentito dalla prospettiva del nomade.

1 disponibili

COD: 9788845920660

Fin dal 1933, quando si è lanciato in una traversata a piedi dell’Europa, Patrick Fermor è un’approssimazione all’archetipo del viaggiatore. “Mani” è il nome dell’ultima propaggine del Peloponneso, che si distacca dal resto della Grecia per la sua storia di terra inaccessibile e per la sua natura di terra aspra e allucinatoria. Quasi sempre a piedi, e per anni, ha percorso la regione descrivendone i paesaggi fascinosi, facendone rivivere storie, leggende e personaggi, definendo un modo di viaggiare non solo nello spazio, ma anche nel tempo. Che entri in una torre costruita per respingere gli attacchi dei saraceni, che racconti delle icone custodite nei monasteri riesce a trasmettere quello che ha visto e sentito dalla prospettiva del nomade.

Titolo

Mani. Viaggi nel Peloponneso

Autore

Patrick L. Fermor

Editore/Marca

Adelphi

ISBN

9788845920660

Anno di pubblicazione

2006