Che cos’è il contemporaneo?

3,00

Che cosa significa essere contemporanei? Di chi e di che cosa siamo contemporanei? Agamben prova a rispondere a queste domande mettendo in tensione e quasi in corto circuito una serie di esperienze familiari: l’arcaico e il moderno, l’attuale e l’intempestivo, il tempo e la moda, il buio e la luce. Contemporaneo non è colui che cerca di coincidere e adeguarsi al suo tempo, ma chi aderisce a esso attraverso una sfasatura e un anacronismo; non chi vede le luci del suo tempo, ma chi riesce a percepirne l’oscurità. Finché, seguendo le spiegazioni che l’astrofisica moderna dà del buio del cielo notturno, l’autore disegna l’immagine di un nuovo angelo della storia: una luce che viaggia velocissima verso di noi senza mai poterci raggiungere.

4 disponibili

COD: 9788874521357 Categorie: , Tag:

Che cosa significa essere contemporanei? Di chi e di che cosa siamo contemporanei? Agamben prova a rispondere a queste domande mettendo in tensione e quasi in corto circuito una serie di esperienze familiari: l’arcaico e il moderno, l’attuale e l’intempestivo, il tempo e la moda, il buio e la luce. Contemporaneo non è colui che cerca di coincidere e adeguarsi al suo tempo, ma chi aderisce a esso attraverso una sfasatura e un anacronismo; non chi vede le luci del suo tempo, ma chi riesce a percepirne l’oscurità. Finché, seguendo le spiegazioni che l’astrofisica moderna dà del buio del cielo notturno, l’autore disegna l’immagine di un nuovo angelo della storia: una luce che viaggia velocissima verso di noi senza mai poterci raggiungere.

Autore

Giorgio Agamben

Titolo

Che cos'è il contemporaneo?

Editore/Marca

Nottetempo

ISBN

9788874521357

Anno di pubblicazione

2008